Famiglia- separazione – Mantenimento – Assegno per i figli – Richiesta di aumento – Ammissibilità – Esclusione

Famiglia- separazione – Mantenimento – Assegno per i figli – Richiesta di aumento – Ammissibilità – Esclusione

(Corte di Cassazione ordinanza n. 26593 del 18-10-2019, sezione VI Civ.) La Corte di Cassazione richiamando un principio analogo già espresso in altre sentenze ha chiarito che, in sede di separazione, non ha diritto all’assegno più alto per i figli la moglie avvocato che lascia la professione per fare l’insegnante. I coniugi, infatti, sono tenuti a concorrere al mantenimento della prole in proporzione alle rispettive sostanze e secondo le proprie capacità.

Share this: